Passione asparagi: vellutata tiepida e mini torta salata

  • di danielac., pubblicato il giugno 01, 2018
Asparagi che passione!

Non potevo che intitolare così questo post. Qualche giorno fa con 500g di asparagi ho realizzato due ricette gustose e veloci ottime da gustare tiepide nelle prime cene in terrazzo, da sole o in due!

Ma non perdiamo tempo e iniziamo a preparare un primo e un secondo/appetizer (potete giocarvelo come jolly a vostro piacimento) con questo fantastico ortaggio di stagione: una vellutata tiepida di asparagi, piselli e porri e una mini torta salata agli asparagi e ricotta.


Ingredienti per la vellutata (2 porzioni)

500g di asparagi
1 porro
100g di piselli surgelati
6/8 foglie di menta fresca
sale
pepe
olio EVO
brodo vegetale (o acqua calda)
ricotta per guarnire
pane nero a piacere

Ingredienti per la mini torta salata

uno stampa rettangolare per torte 20X8 cm circa
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
500g di asparagi
2 uova
30g di ricotta
sale
pepe
noce moscata

Pulire i gambi degli asparagi con un pela patate. Tagliare e buttare la parte finale (quella viola/bianca per intenderci). 

Tagliare le punte degli asparagi e farle sbollentare 5 minuti in acqua salata, scolare e mettere da parte.

Tagliare il resto dei gambi a dadini, pulire e tagliare a rondelle il porro e mettere il tutto ad appassire in una casseruola per qualche minuto. Aggiungere il brodo vegetale caldo o dell'acqua calda fino a coprire completamente le verdure, salare e pepare a piacere e lasciare cuocere per 10 minuti. Aggiungere i piselli surgelati e cuocere ancora 5 minuti. Se necessario aggiungere altro brodo/acqua e solo a cottura ultimata e a fuoco spento aggiungere le foglie di menta.

Mentre la vellutata cuoce sbattere le uova con la ricotta, ricordatevi di tenerne da parte un cucchiaio per ogni commensale per guarnire la vellutata. Aggiungere sale, pepe e noce moscata.

Preriscaldare il forno a 200° e foderare lo stampo per torte con la pasta sfoglia già pronta facendola aderire molto bene ai bordi. Versare nel guscio di pasta il composto liquido di uova e ricotta e adagiare delicatamente le punte degli asparagi sulla superficie alternandone in senso così da creare una decorazione semplice ma elegante. A piacere è possibile tenere da parte qualche punta di asparago per decorare la vellutata. 

Infornare delicatamente e cuocere per 15/20 minuti circa. Servire tiepida come secondo o come sfizioso aperitivo insieme a dello Spritz ghiacciato.

Mentre la torta salata cuoce ultimare la cottura della vellutata, aggiungere la menta e frullare con l'aiuto di un frullatore ad immersione direttamente nella pentola. Servire la vellutata tiepida in una ciotola guarnendola con una quenelle di ricotta e qualche punta di asparago croccante. 

Se vi fa piacere potete tostare in un filo d'olio del pane nero tagliato a quadrotti e servire croccante insieme alla vellutata.


PH Love.Life.Lunch. 2018 tutti i diritti riservati









Nessun commento

Posta un commento