Quando l'arte di Basquiat incontra il beauty

  • di danielac., pubblicato il aprile 13, 2017
Continua la lunga carrellata di tutte le novità che ci aspettano in profumeria in questo periodo. Oggi parliamo di Urban Decay e di una collezione molto particolare realizzata per omaggiare il grande artista newyorkese Jean-Michel Basquiat. 

Basquiat, "artista maledetto" morto a soli 27 anni, è stato uno dei più importanti esponenti del graffitismo americano, riuscendo a portare, insieme a Keith Haring questo movimento dalle strade metropolitane alle gallerie d'arte. 

Basquiat ha iniziato e dipingere dall’età di 4 anni e non si è mai fermato; arrivato agli anni dell’adolescenza i suoi graffiti erano una presenza fissa nel quartiere lower Manhattan. Va via da casa a 17 anni e inizia a vendere cartoline e t-shirt da lui create; a 20 anni le sue opere vengono esposte al pubblico. Pioniere del  neo-impressionismo, acquista fama velocemente nella scena artistica della New York degli anni 80 dove frequenta Andy Warhol, David Bowie e Debbie Harry. Oggi le sue opere sono esposte in tutto il mondo.

Basquiat dipingeva immagini violente, colorate, primitive, teschi vivi ed espressivi; usava il colore in modo forte privilegiando le sovrapposizioni, utilizzando le dita per stenderlo o spruzzandolo con la bomboletta. La sua era una pittura piena di significato in grado di raccontare in modo sincero lenergia urbana e dannata della New York degli anni '80 e le sue radici segnate dalla schiavitù e dalla diaspora.
Così, proprio come Urban Decay, Jean-Michel Basquiat era un outsider che ha sfidato lo status quo usando i colori in modo non convenzionale. Dai suoi graffiti informali, dal modo in cui mixa i colori fino a come fa sentire la sua opinione riguardo gli episodi di ingiustizia sociale, non poteva esserci artista più adatto per rappresentare questa nuova collezione. 

Ogni sfumatura della linea Urban Decay ha un nome associato al mondo dell’artista, alla New York anni Ottanta e all’arte contemporanea, ma scopriamola nel dettaglio:

TENANT EYESHADOW PALETTE

8 colori brillanti: dal rosa tenue, nero, ,verde, azzurro, blu elettrico, viola. Sono molto pigmentati, dal finish mat o metallico o shimmer. La confezione contiene uno specchio generoso e un pennello. Adatto a chi ama osare, sperimentare con il trucco per creare un make-up artistico che non passa inosservato.

GOLD GRIOT EYESHADOW PALETTE
8 nuovi colori naturali, mat e metallici: panna, 5 toni sul marrone, nero e oro. Adatto a creare look sofisticati ed eleganti. La confezione contiene uno specchio e un pennello.

GALLERY BLUSH PALETTE
Composta da 2 blush, un bronzer e un highlighter, sono entrambi molto modulabili e si sfumano molto bene. Queste tre palette appena descritte sono delle vere e proprie opere d’arte, infatti sul retro c’è una fessura per permettere di appenderle al muro come se fossero veri e propri quadri.

LIPSTICK
Un nude dalla tonalità fredda, un arancio bruciato dalla tonalità caldo entrambi con un finish cremoso e infine un rosa con effetto comfort mat.

24/7 GLIDE-ON EYE PENCIL
Post Punk verde/lime flou, Anatomy marrone/terra bruciata opaco e Vivid azzurro cielo mat pensate per chi non ha paura di osare.

La collezione comprende anche 3 comode cosmetic bag raffiguranti e soggetti delle opere di Basquiat. Le trovo molto belle e un valore aggiunto alla collezione.
L'intera collezione Urban Decay per Basquiat sarà disponibile dal 20 Aprile negli USA e in Italia probabilmente tra maggio e giugno sul sito urbandecay.it e in esclusiva da Sephora.

Federica

PH Immagini web
DISCLAIMER: Questo non è un post sponsorizzato. Tutte le opinioni sono frutto della mia onestà intellettuale e della mia soggettiva esperienza






Nessun commento

Posta un commento