Una giornata speciale con Urban Finder e i Murr

  • di danielac., pubblicato il novembre 08, 2016
Metti una mattina di fine ottobre a Milano, un tram storico tutto giallo (fuori) con i caratteristici sedili in legno, i lampadari vintage (che adoro) e un po' rumoroso. Metti una coppia di stylist molto amati, un gruppo di blogger che più diverse non si può e un'applicazione che è in grado invece di riunirle tutte. Gli stylist sono Antonio e Roberta Murr, tra le blogger c'ero anche io e l'app è Urban Finder, il mio Personal Finder per scoprire Milano,che sa chi sono, di cosa ho bisogno e mi aiuta a trovarlo; sempre.



Milano si sa, o la ami o la odi. Non c'è una via di mezzo, non ci si può sopportare reciprocamente per il quieto vivere. Milano è capace di vomitarti addosso tutte le sue nevrosi senza ritegno (specie alle 8 del mattino) o di regalarti angoli segreti di paradiso metropolitano proprio lì dove meno te lo aspetti; Milano è una donna d'altri tempi altezzosa e riservata che si svela lentamente ma solo a chi vuole e io la amo anche per questo. 

Ma come scoprire questa Milano nascosta e le sue bellezze? Semplice, con l'applicazione per smartphone Urban Finder. Qui potete trovare negozi, ristoranti, mezzi di trasporti, professionisti di ogni genere, servizi di pubblica utilità e persino musei; il tutto profilato secondo le tue caratteristiche e le tue reali necessità.

Ma cosa centrano un tram, delle blogger, i Murr e Urban Finder? Sono tutti elementi di uno stesso puzzle che insieme vanno a creare il team UFLovers. Il tram è il simbolo di Milano per eccellenza, capace di portati ovunque, ovunque il tuo Personal Finder ti suggerisca di andare. Le blogger e i Murr sono i primi utilizzatori seriali di questa applicazione; sempre di corsa da un capo all'altro della città saltando da un'appuntamento all'altro sempre alla ricerca degli ultimi trend e delle novità da provare in città; con un Consierge Virtuale sempre disponibile è tutto più semplice!


Ma ora voglio  raccontavi di quella mattina del 28 ottobre in cui ci siamo trovate, noi blogger e i Murr, a condividere l'esperienza Urban Finder su un tram storico in giro per Milano.

Personalmente seguo Antonio e Roberta Murr da tempo immemore, li stimo molto sia come professionisti che come persone e se ripenso alla fortuna che ho avuto nel poter trascorrere con loro un'intera mattinata, ascoltando la loro storia e nutrendomi dei lori consigli di stile e di vita, ancora mi emoziono e tutto questo grazie a Urban Finder e ad uno dei sui fondatori Francesco Sigona.

Antonio e Roberta Murr - Francesco Sigona ideatore di Urban Finder

Ma perchè proprio i Murr a rappresentare un applicazione come Urban Finder? La risposta sta nella definizione che i due fashion consultant danno di sè: "Ricercatori urbani di bellezza". Stop, non c'è altro da aggiungere. Definizione questa che condivido e che cerco di perseguire ogni giorno con il mio blog, i miei post, le foto (non sempre perfette, ma pur sempre vere) e in ogni momento della mia vita, reale e virtuale.

Ricercare la bellezza non in senso assoluto, quella non esiste; ma piuttosto la bellezza in un gesto inaspettato, nello sguardo del nostro vicino in tram, nell'amore verso noi stessi che si tramuta inesorabilmente nel bene verso gli altri. Bellezza in una giornata di sole che rende possibili anche i pensieri più negativi, bellezza in un edificio storico che notiamo per la prima volta perchè finalmente stacchiamo lo sguardo dal telefono e guardiamo il cielo. "La bellezza sta negli occhi di guarda", amava ripetermi sempre mia nonna. La bellezza è ovunque, basta farci caso.

Ebbene sì la bellezza sta anche in una città come Milano e non mi riferisco a quella effimera esposta nelle vetrine di Via Montenapoleone; la bellezza di Milano è nascosta agli occhi dei più distratti ma chiede a gran voce di essere scoperta e se in nostro aiuto arriva un'app così intuitiva come Urban Finder, allora la caccia alla bellezza diventa ancora più piacevole!

PH Love.Life.Lunch. 2016 e Urban Finder tutti i diritti riservati

E' possibile scaricare gratuitamente l'applicazione Urban Finder da:
su iTunes e Google Play

Nessun commento

Posta un commento